Se qui:--Cosa sono i sogni e perché sogniamo?

Cosa sono i sogni e perché sogniamo?

Cosa sono i sogni?

Nel loro significato più basilare, i sogni sono immagini, pensieri, voci e sensazioni vissute quando dormiamo. Possono includere persone, animali o cose che già conosciamo o no. A volte si limitano a ricordarci eventi accaduti durante la giornata, altre volte possono richiamare fantasie intime, segreti o paure (in questo caso parliamo di incubi).

Sigmund Freud, il padre della psicanalisi, aveva analizzato il sogno come fenomeno scientifico identificandolo come “una lettera inviata a se stessi”. In questo senso i sogni utilizzano un linguaggio simbolico per poter esprimere gli istinti più proibiti del proprio subconscio.

Negli anni ’50, William Dement, famoso scienziato del sonno, formulo un’ipotesi studiando il sonno dei gatti che si rivelò una grande scoperta: i sogni, si verificano in corrispondenza delle fasi di sonno caratterizzate da un movimento rapido degli occhi, e per questo chiamate R.E.M. (Rapid eye movement). «Ciò che sogniamo – spiega William Dement – accade veramente nei nostri cervelli». Se una persona sta sognando di assistere a una partita di tennis, i suoi occhi, sotto le palpebre, si spostano da sinistra a destra come farebbero nella realtà.

Tuttavia studi successivi hanno dimostrato che non sognamo solo nella fase R.E.M anzi, ad ogni fase del sonno corrisponde un tipo di sogno differente.  I sogni fatti in quella fase sono più facili da ricordare solo perché la fase R.E.M è quella più vicina al risveglio.

 

Ma perché spesso non ricordiamo ciò che sogniamo?

 

Il fatto che si stenti a ricordare i sogni, secondo alcuni ricercatori, può essere un meccanismo di protezione del cervello: rischieremmo altrimenti di confonderli con la realtà, con serie conseguenze per il benessere psichico di ognuno.

 

5 curiosità su sogni

 

  1. La lettura nei sogni – Nei sogni non si può leggere. Provate a ricordare se siete mai riusciti a leggere persino l’orologio durante un sogno, non ci riuscirete.
  2. Il dolore nei sogni – il dolore durante il sonno può superare le barriere tra sogno e veglia. Anche un semplice formicolio al piede può tramutarsi in un vero e proprio incubo durante il sogno.
  3. Sogni in bianco e nero – la maggior parte di noi sogna a colori, ma un 20% dei campioni studiati, ha dichiarato di sognare in bianco e nero.
  4. L’ansia nei sogni – Da uno studio americano su un campione di circa 50.000 studenti, è emerso che l’emozione più diffusa nei sogni è l’ansia.
  5. Sogni comuni – alcuni dei sogni che facciamo sono individuali e derivano da esperienze o sensazioni vissute. Tuttavia la maggior parte dei sogni sono universali: sentirsi paralizzati, dare un esame, non riuscire a correre o parlare.

 

2019-01-28T09:54:33+00:00